ASIA/INDIA - Nuove violenze e vessazioni sui cristiani in Orissa

Rated: , 0 Comments
Total hits: 33
Posted on: 03/06/18
Cuttack - Nuove violenze e atroci vessazioni si registrano sui cristiani indiani in Orissa, stato dell'India centrorientale. Come appreso dall'Agenzia Fides, nel villaggio di Tangaguda, che si trova nel distretto di Malkangiri, all'interno dello stato nell'Orissa, vivono, accanto a 35 famiglie ind¨, tre famiglie cristiane che nei giorni scorsi hanno subito feroci abusi e percosse.
Quesi i fatti riferiti a Fides: il 27 febbraio, una bambina di 2 anni, figlia di una famiglia cristiana, Ŕ deceduta e la famiglia stava preparando il funerale e la sepoltura su un terreno di sua proprietÓ. Altri abitanti del villaggio hanno per˛ fermato il funerale e cercato di imporree con minacce che la piccola venisse sepolta fuori dal villaggio, per pura ideologia anticristiana.
Il padre, il cristiano Sukra, era fermamente convinto che come genitore aveva il diritto di seppellire la bambina nella sua proprietÓ ma ha dovuto pagare una assurda “penale” di 5.000 rupie per poterlo fare. Nelle notte per˛ un gruppo di 30 estremisti ind¨ Ŕ entrata illegalmente nella proprietÓ di Sukra, con l'idea di dare fuoco alla loro casa. Sua moglie Ŕ riuscita a fuggire, mentre Sukra e l'altra sua figlia Savitha di 12 anni sono stati brutalmente percossi e lasciati incoscienti dopo il pestaggio. Altro cristiani vicini di casa, venuti in loro soccorso, sono stati sopraffatti dalla folla che li ha malmenati lasciandoli a terra privi di sensi. La casa di Sukra Markhami Ŕ stata completamente bruciata e rasa al suolo. La comunitÓ cristiana Ŕ scioccata da questa manifestazione di odio, intolleranza, discriminazione.
Sei vittime della violenza, ferite in modo piuttosto grave, sono attualmente in ospedale. Il Pastore protestante che guida la comunitÓ locale ha aiutato i cristiani a presentare una denuncia alla polizia che ha cercato di mediare e di stabilire "accordo di pace" tra le due parti.
Il sacerdote cattolico Manoj Kumar Nayak, che opera in Orissa, ricorda a Fides: "In Orissa vi sono ancora odio e discriminazione verso i cristiani. E si registrano mancanze nel rispondere alle legittime esigenze delle minoranze cristiane i. I cristiani per loro natura, vogliono costruire pace, unitÓ e armonia. Anche quando sono presi di mira come innocenti. In questo i cristiani dell'Orissa sono un esempio: la loro fede Ŕ viva e la loro testimonianza di beatitudine evangelica Ŕ un esempio per tutti i battezzati in India” .


>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Most Popular

groene Laserstraal
De groene laser pointer met vijf standaard situaties krijg je een gratis draagtas, zodat alle verschillende systemen en de laser ... ...





Login


Username:
Password:

forgotten password?