ASIA/FILIPPINE - Marawi un anno dopo l’assedio: la missione della Chiesa tra dialogo e ricostruzione

Rated: , 0 Comments
Total hits: 23
Posted on: 05/25/18
Marawi – Il 23 maggio di un anno fa iniziò l’invasione di gruppi terroristi legati allo Stato Islamico che si asserragliarono nella città di Marawi, sull’isola di Mindanao. Oltre 360 mila furono i profughi, costretti a fuggire dalla città, mentre si avviò l’assedio dell’esercito filippino che durò cinque mesi di intensi combattimenti.
Oggi cristiani e musulmani sono impegnati nel promuovere pace e concordia a Marawi. “La Prelatura di Marawi lavora instancabilmente per promuovere la pace, il rispetto, l'uguaglianza e l'amore tra cristiani e musulmani nella nostra comunità" dice a Fides Maria Teresa Soriano, docente universitaria cattolica di Marawi. Preti, suore e laici stanno lavorando per motivare e ispirare giovani e anziani a impegnarsi per ricostruire le loro vite e le loro case nel periodo immediatamente successivo alla distruzione, rileva Soriano. Il Vescovo Edwin de la Peña, che guida la Prelatura di Marawi, ha lanciato un appello a tutte le persone “affinché lavorino insieme per la ricostruzione di Marawi”. Nel frattempo il governo ha avviato la ricostruzione della città e la riabilitazione degli sfollati con un piano dettagliato, tramite l'assistenza di agenzie umanitarie internazionali e i governi di tutto il mondo. Secondo le previsioni, potrebbero essere necessari circa quattro anni per ricostruire la città.
Tuttavia, non è cessato l’allarme per la presenza di gruppi radicali che si stanno raggruppando nelle regioni di Lanao del Sur e Lanao del Norte, nelle aree rurali fuori dalla città di Marawi, e in altre province di Mindanao.
La situazione della sicurezza a Mindanao continua a rimanere precaria ed è tuttora in vigore la legge marziale. Il Segretariato nazionale per l'azione sociale - che è la Caritas delle Filippine – ha lanciato e diffuso in tutte le diocesi una raccolta di fondi per il programma di riabilitazione in corso nella città di Marawi.
In particolare la Caritas della diocesi di Manila ha assistito le famiglie sfollate a Marawi, fornendo assistenza alimentare e igiene, mezzi di sussistenza, accompagnamento psico-sociale ai bambini e accogliendo circa 500 famiglie sfollate, cristiane e musulmane. “Urge testimoniare la misericordia e l'amore di Cristo verso coloro che ne hanno bisogno a Marawi”, ha spegato p. Anton CT Pascual, Direttore esecutivo di Caritas Manila.

>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment

Most Popular

groene Laserstraal
De groene laser pointer met vijf standaard situaties krijg je een gratis draagtas, zodat alle verschillende systemen en de laser ... ...





Login


Username:
Password:

forgotten password?